I vini

Luporossso

Nebbiolo in purezza. Forte il legame con il terriotorio, il lupo è infatti il simbolo di Suno.

Un vino forte e deciso, colore rosso intenso, esprime i caratteristici sentori di frutti rossi, sapido e giustamente tannico, di corpo pieno, degno del nome che porta.

Ideale per carni rosse, brasati, arrosti, bolliti, selvaggina e formaggi stagionati. Indicato per l’affinamento in bottiglia. La temperatura di servizio consigliata è 16-18° C. Il bicchiere più indicato è il “grand balloon”.

La guasta

Vespolina 100%. Il nome ricorda il terreno del nonno. Si trattava infatti di un terreno magro ma adatto alla coltivazione della vite. Proprio per questo il nonno aveva ribattezzato affettuosamente la sua vespolina “Tu sei bella”.

Si presenta con colore rosso intenso e sentori di frutti di bosco, armonico all’assaggio, di corpo medio. Si abbina con i piatti tipici della Pianura Padana, con salumi stagionati, carni bianche, formaggi di media stagionatura.

Consigliamo di servirlo ad una temperatura di 16-18°C in bicchieri tipo “balloon”.

Caravaggio

Vitigno autoctono a bacca bianca secondo disciplinare. È il nome della cascina del nonno. Un nome importante, che richiama l’arte e l’amore che un pittore riserva alla tela.

Dal caratteritico colore giallo paglierino, rilascia fragranze decise e ricche, gradevolmente sapido, si sposa con antipasti in genere, primi piatti, pesce, carni bianche e formaggi freschi, ottimo per gli aperitivi .

La temperatura di servizio consigliata è 8-10° C. I bicchieri più indicati sono il “balloon” o il “tulipano”.

Luporosso Rosato

Rosato da uve Nebbiolo. Forte il legame con il terriotorio; il lupo è infatti il simbolo di Suno.

Un vino intenso, con sentori fruttati e dal colore rosa intenso. Il gusto è piacevolmente fresco, intenso, fruttato e persistente al palato. Si abbina in modo armonico con piatti a base di pesce ed è ottimo come accompagnamento agli antipasti e ideale per un aperitivo.

Servire ad una temperatura di circa 8° – 10°.